martedì 21 ottobre 2014

Un' altra passione ...

Ciao belle ragazze, come va ?
Eccomi qui, trascorsa una sola settimana dall' ultimo post,
 non mi sembra vero !!!
Oggi vi voglio parlare di qualcosa di un' pò diverso dal cucito ...
XXX
LA CERAMICA RAKU
Amo alla follia questa antica tecnica di cottura Giapponese
legata allo ZEN e alla cerimonia del TE.
Da anni ogni volta che trovo un qualche oggetto particolare,
se riesco lo compero ...
Lontano dal mio country primitive, ma comunque nel mio cuore ...
li accosto volentieri ...
Sono sempre stata curiosa di sapere come funziona,
e mi sarebbe sempre piaciuto provare ...
Qualche mese fa ho avuto questa splendida occasione ...
Il nostro Cantone organizza dei corsi per adulti.
Tra le tante opportunità c'era anche quella della ceramica Raku ...
 Non ho resistito, mi sono iscritta ...
Tre giovedì pomeriggio d'ottobre, 
in compagnia di allegre e simpatiche compagne di viaggio ...
 Un' insegnante che non conoscevo
ma che mi ha fatto amare ancora di più questa tecnica con la sua professionalità,
la sua immensa creatività e non da ultimo la sua simpatia ...
Qui di seguito vi mostro ciò che ho creato ...
Volevo qualcosa di originale e penso nel mio piccolo di esserci riuscita ...
Comincio con mostrarvi quello che si chiama biscotto,
 ossia l'argilla dopo la prima cottura che avviene a bassa temperatura ...
Voleva essere un vaso ... con dei piccoli accessori ...
Sicuramente vi starete chiedendo a cosa serve quel buco,
 abbiate pazienza e lo capirete ...
Prima di procedere alla smaltatura si scelgono gli eventuali disegni o scritte che vorremmo
vedere a lavoro ultimato ...
La difficoltà sta nel pensare che le parti che copriamo rimarranno nere
e che quelle scoperte invece diventeranno del colore scelto ...
Ho preferito non caricare troppo di disegni 
e così a parte la striscia laterale destra
e la scritta non ho aggiunto altro.
Ecco, si vede poco perchè ho già dato due mani di smalto ...
Una volta che lo smalto è asciutto 
si leva ciò che abbiamo usato per creare i disegni
(in questo caso del semplice scotch da pittore 
e una "colla" speciale per la scritta)
 molta pazienza e mano ferma ...
Questo è il risultato ...

Trascorsa una settimana ecco arrivato il tanto atteso momento della cottura, 
forse il più entusiasmante ...
La temperatura di questo rudimentale forno a gas passa da 200° a ca. 950°
in un' oretta ...
XXX
Una volta terminata la cottura si estrae ( la docente ) 
l' oggetto con delle apposite pinze
e lo si adagia in un contenitore rivestito sul fondo di segatura,
 durante questo passaggio il pezzo 
subisce un forte shock termico.
Si ricoprono i pezzi con dell' altra segatura
 e dopo pochi istanti il tutto prende fuoco ...
Si lascia bruciare per qualche minuto e poi si chiude.
La fuliggine che si forma all'interno 
è quella che annerisce le parti in precedenza coperte
e le crepe del cracklé ...
Una volta levato da questo contenitore
 si immerge il pezzo in una bacinella piena di acqua
per farlo raffreddare ...
Poi olio di gomito, una paglietta, del detersivo leggermente abrasivo e via ...
si pulisce tutto il nero della fuliggine.
Eccomi qui con due delle mie cinque compagne di viaggio,
Bettina e Laura che abbraccio e ringrazio di cuore
per la compagnia ...
Tornata a casa ho abbellito con i miei soliti gingilli e ho chiuso il buco ...
Guardate cosa ho usato !!!
Un vecchio chiodo ... passa da una parte all' altra ...
Io sono molto soddisfatta, certo non è sicuramente perfetto,
ci sono tante cose da migliorare, 
ma per essere il primo lavoro di una che non ha mai preso in mano un pezzo di argilla !!!
Voi cosa ne pensate ?
Io ne sono così entusiasta che la settimana prossima 
faccio un altro corso, povera Fosca !!!
Si perchè la mia docente si chiama proprio Fosca e questo è il suo sito ...
www.foscarovelli.ch
la trovate anche su facebock e nel suo Atelier a Sala Capriasca ...
XXX
Grazie davvero di cuore per la tua simpatia e per la tua disponibilità
è stata una bellissima sorpresa fare la tua conoscenza ...

Bene amiche mie, anche per oggi passo e chiudo,
spero di avervi incuriosito, la mia è stata una spiegazione molto blanda
e semplice, ci sono tanti termini e passaggi che ovviamente non vi ho descritto,
 quindi chiedo già sin d' ora scusa
a chi mi leggerà ed è più esperta di me ...

Vi ringrazio di cuore per il vostro passaggio e le belle parole lasciate 
nel post precedente ...
Ginger vi manda una coccola gigante e vi fa sapere
 che è di nuovo in forma e più monella che mai ...
Ho aiutato la mami a fare ordine in negozio dal papi ...
Visto come sono BRAVISSIMAAAAAA !!!

Un abbraccio forte a tutte e buona settimana
Con affetto
Love et bisous Ve & Ginger



martedì 14 ottobre 2014

Rughooking ...

BUONASERA a tutte e ben RITROVATE...
A dire il vero non so neanche come cominciare, 
sono passati talmente tanti giorni, anzi no settimane, anzi ancor peggio mesi !!!
Talvolta bisogna saper dire basta, prendersi del tempo,
è quello che ho fatto in questo lungo periodo.
Mi sono goduta la libertà dell'estate, senza orari e impegni ...
Mi sono rilassata nella stupenda natura della mia adorata Engadina
 Mi sono riposata e ricaricata nel giardino della mia Home Sweet Home
Mi sono catapultata in Alsazia al Carrefour del patchwork 
per una due giorni con la mia Mutti, 
GRAZIE per la bella compagnia e per le tante risate ...
 Ho curato e coccolato l' essere peloso più dolce e amabile del mondo ...
la mia Ginger ha subito un intervento abbastanza importante, 
le graffette di sutura in tutto erano 33 ...
Quelle sulla pancia non si vedono, ma meglio così
non erano una grande visione ...
 In conclusione diciamo che in questi mesi non mi sono fatta mancare nulla ...
XXX
E ad essere sincera non mi è mancato neanche questo mondo virtuale,
 mi conosco e come per qualunque altra cosa che faccio nella vita, 
quando comincia a diventare una specie di obbligo non mi piace più ...
quindi meglio assentarsi un' pò per poi tornare con tanta voglia di fare ...
XXX
È un momento di creatività,
 passo parecchie ore nel mio atelier 
e devo dire che l'autunno mi invoglia e mi ispira sempre moltissimo...
Per ricominciare vi mostro la mia ultima scoperta ...
RUGHOOKING ...
La conoscete questa tecnica ?
Una tela apposita
Il telaio a cerchio di plastica di diverse misure, 
devo dire che sto pensando di regalarmi il telaio grande di legno,
 più comodo e solido.
Delle striscioline da 1/4" di lana
Un uncinetto
Dei pattern o semplicemente tanta tanta fantasia ...
Maruska de "Lo spazio del cuore" mi ha stuzzicato con questa tecnica 
quando ci siamo incontrate nel suo stand in Alsazia ...
Tornata a casa non ho resistito ed ecco cosa è nato ...
XXX
Un quadrato semplice semplice abbellito con una rosellina e due campanellini rusty ...
 Una tavola di legno trovata per caso, ripulita e incerata ...
Delle pezze in miniatura, una vecchia bobina, tanti tanti piccoli accessori...
 Una pezzetta invecchiata con la scritta ...
 I dettagli più da vicino ...
 Un fiocco speciale ...
Il tutto invecchiato e rifinito con la mia solita spruzzata di pittura per renderlo unico e speciale ...
Ed eccolo qui in tutta la sua lunghezza ;0)
A me piace moltissimo e a voi ?
Certo è il mio primo lavoro con questa tecnica e quindi non è perfetto, migliorerò con la pratica.
Ed eccolo appeso ...

Bene carissime per oggi è tutto, 
spero di cuore di ritrovarvi numerose come sempre, 
io vi prometto che passerò da tutte voi per ammirare le vostre meraviglie ...
in questi mesi ho solo sbirciato ... ero in pausa anche dal lasciare commenti ...
Vi abbraccio tutte tutte, 
do il benvenuto alle nuove amiche e vi auguro una splendida settimana
Un abbraccio e un bacione
e ...
a prestooooooo con tante nuove idee

Buona creatività
Love et bisous Ve & Ginger

P.s. Un abbraccio forte forte alla mia nuova amica Gwendolyn dal North Carolina